Ponti di plastilina
Pagina 2 di 3

Se avete già eseguito l'attività delle Torri di plastilina, per iniziare questa potrete porre delle domande che si riferiscono all'attività precedente. Potrete chiedere agli allievi di discutere queste domande con i loro compagni o a piccoli gruppi prima di svolgere una discussione che coinvolga tutto il gruppo. Se gli allievi hanno tenuto dei taccuini d'appunti sulle loro esperienze, chiedete loro di riferirsi alle precedenti annotazioni per raccogliere più informazioni. Alcuni esempi di domande:

  • Che tipo di cose avete imparato sulla costruzione con la plastilina quando costruivate delle torri?

  • Quali difficoltà avete dovuto affrontare quando avete cercato di costruire dei ponti lunghi? Come le avete superate?

  • Pensate di riuscire a costruire un ponte con la stessa quantità di plastilina?

    Chiedete agli allievi di cominciare a costruire i loro ponti. Quando li avranno completati, chiedete loro se pensano di poterne costruire altri ancora più lunghi. Qual è la lunghezza massima che pensano di poter ragiungere? Chiedete loro di provare a costruire questi ponti più lunghi.

    Chiedete agli allievi di misurare le lunghezze e le forme dei ponti sul tabellone delle esperienze, in modo da poter disporre di un quadro d'insieme dell'impegno della classe.


    Discussing Results

    Chiedete agli allievi di parlare di quello che è risultato efficace e di che cosa è stato più difficile. Chiedete loro di confrontare la forma di un ponte di plastilina con quella di un ponte d'acciaio. Le seguenti domande potranno risultare utili per stimolare la discussione:

  • Come avete cominciato a costruire?

  • Che cosa avete fatto per "ancorare" le estremità del ponte al tavolo?

  • Come avete fatto per evitare che si deformasse?

  • Avete pensato che sarebbe caduto? Perché?

  • Come è crollato? Quali erano i punti in cui era debole/forte?

  • Vi pare che ci sia un limite di lunghezza per un ponte costruito col materiale a disposizione?

  •   ©2000 The Exploratorium